DISTURBI ALIMENTARI ED ESERCIZIO FISICO

Le persone che soffrono di un disturbo alimentare aumentano il loro esercizio fisico di ben più di quattro volte.

Tali individui sono più inclini a manifestare comportamenti di tipo ossessivo-compulsivo.

È la relazione alterata con il cibo che spesso fa aumentare la quantità di esercizio fisico.

Una metanalisi effettuata su nove studi che hanno portato ad analizzare 2.140 persone, con dipendenza da esercizio fisico con e senza disturbi alimentari.

I risultati hanno dimostrato che tra le persone senza disturbo alimentare, quelle che ne dimostravano le caratteristiche avevano probabilità maggiori di 3,7 volte di soffrire di dipendenza da esercizio fisico.

L’importanza dello studio inglese è di aver messo in luce un fattore di rischio per la prima volta calcolabile.

È una buona pratica voler migliorare il proprio stile di vita, mangiando alimenti sani e facendo attività fisica.

È importante mantenere sempre un comportamento moderato senza eliminare gli alimenti come avviene nelle diete drastiche.

I sanitari che lavorano con persone che soffrono di disturbi alimentari, dovrebbero monitorare la loro attività fisica come priorità.

Questa tipologia di pazienti, a causa del troppo esercizio, hanno mostrato di soffrire di gravi condizioni mediche, come fratture, traumi, tassi di aumento di patologie cardiovascolari nei giovani e aumento della mortalità.((Età Weight Disord 2020)

Share your thoughts