LE ALLERGIE

UN RESPIRO DI SALUTE” è una campagna promossa da Federasma e Allergie ODV per educare all’aerosol-terapia finalizzata a curare le allergie in tempo di COVID-19.

Lo scopo è di aiutare a riconoscere i sintomi e continuare a curarli.

Le forme allergiche, come è noto, provocano asma, riniti e congiuntiviti, i pazienti che ne soffrono non devono sospendere le terapie inalatorie, la sospensione della terapia decisa in modo autonomo, senza consultare il medico curante, potrebbe portare a peggioramenti dei sintomi.

L’asma, tra questi, è il più frequente in età pediatrica anche in forme gravi.

Recenti studi suggeriscono che, mantenere la terapia, protegge dall’infezione COVID-19, anche perché bambini e adolescenti presentano bassi fattori di rischio, come diabete, ipertensione, malattie cardiovascolari e obesità. La terapia cortisonica inalatoria, inoltre, sembra capace di contrastare la replicazione virale di COVID-19.

La rinite allergica non si accompagna a febbre che invece è presente nei pazienti COVID-19 positivi.

La perdita di olfatto e di gusto nei soggetti allergici si manifesta in un secondo momento, mentre per il coronavirus è presente nelle primissime fasi della malattia. 

Share your thoughts