GENGIVITI E MALATTIA PARODONTALE

DA NON TRASCURARE PERCHE’…

Dalla FASE 2 si è tornati a pensare anche alla salute del cavo orale.

“Il rischio di problemi gengivali e parodontali può aumentare” lo sottolinea la Società Italiana di Parodontologia e Implantologia.

L’impatto delle malattie gengivali sulla salute generale è rilevante e lo può diventare ancora di più in tempo di COVID-19. (SDP).

Gengivite, parodontite e perimplantite sono delle malattie che generano infiammazione cronica, che minacciano la salute complessiva, per cui, bisogna porre maggiore attenzione e cura nell’igiene orale domiciliare e ai sintomi dei disturbi gengivali, primo fra tutti il sanguinamento, campanello d’allarme di una malattia gengivale che necessita di un intervento professionale adeguato.

L’invito della Società Italiana di Parodontologia è di rivolgersi prima possibile al professionista di fiducia, soprattutto i pazienti già sofferenti di problemi parodontali è bene che non sottovalutino i peggioramenti causati dal lockdown.

La bocca sana ha un impatto positivo sulla salute generale perché non altera il sistema immunitario che in questo periodo è bene sia forte.

I pazienti affetti da diabete tipo I e II, da malattie cardiovascolari, immunodeficienze, devono prestare maggiore attenzione alla salute del cavo orale e per tenere sotto controllo la malattia parodontale, devono riprendere a sottoporsi alle visite di controllo periodiche come prevedono i protocolli di cura.

Share your thoughts