GLI ANZIANI E IL MOVIMENTO

Una campagna per la prevenzione delle cadute degli anziani promossa dal Gruppo di Interesse GIS di Fisioterapia lancia un messaggio agli anziani per la fase di ripresa, di muoversi in modo responsabile fatto strettamente legato alla prevenzione delle cadute negli anziani che sono in aumento.

Le cadute hanno ripercussioni cliniche, funzionali e psicologiche sulla persona oltre alle conseguenze economico sanitarie.

Nel periodo di ripresa va posta una grande attenzione al movimento e all’esercizio fisico delle persone anziane o con disabilità che sono maggiormente esposte alle cadute accidentali.

Le persone anziane devono muoversi responsabilmente sia in casa che all’aperto, prendendo consapevolezza dei propri limiti fisici o deficit di resistenza e di forza muscolare, molti causati dalla mancanza di esercizio durante la quarantena.

Le raccomandazioni sono rivolte anche ai caregivers per meglio aiutare gli anziani:

  1. Non rinunciare a muoverti, allena la forza e l’equilibrio alzandoti dalla sedia senza l’aiuto delle mani.
  2. Alzati lentamente e gradualmente dal letto.
  3. Indossa scarpe comode e se possibile chiuse.
  4. Usa abiti comodi.
  5. Evita i tappeti e i fili volanti.
  6. Accendi sempre la luce quando sei in casa.
  7. Fai la doccia in sicurezza con tappeti anti scivolo o sedendoti.
  8. Evita di salire su scale o strutture non stabili.
  9. Evita appoggi precari o mobili che ti possano ostacolare.
  10. Vai in bagno con regolarità e siediti.

Share your thoughts