DISTANZIAMENTO E CONVALESCENA DUE COSE IMPORTANTI

I modelli epidemiologici studiati per aiutare i governi a prendere decisioni per la pandemia dimostrano che è pericoloso eliminare troppo presto il distanziamento sociale.

Gli interventi di salute pubblica, come il distanziamento sociale, sono un mezzo importante per ridurre il diffondersi del virus, se non viene mantenuto nel tempo, può perdere di efficacia.

Un rilassamento precoce, quindi, senza avere a disposizione un vaccino efficace o terapie antivirali diventa un pericolo.

A tale proposito va anche sottolineato il fatto che con l’inizio della stagione autunnale, compariranno i primi sintomi influenzali che renderanno più complesse le procedure di identificazione dei casi di COVID-19.

Una regola fondamentale è rappresentata dalla convalescenza, è molto importante rimanere a casa e curarsi bene.

Per quanto riguarda la scuola, ad esempio, per il ritorno in comunità, la conferma di guarigione da COVID-19 è data da due tamponi negativi eseguiti a distanza di 24 ore l’uno dall’altro.

In caso di influenza, comunque, bisogna restare a casa fino ad avvenuta guarigione certificata dal Medico di Famiglia o dal Pediatra per il rientro in comunità.

La convalescenza è quel periodo che va dal superamento della malattia al pieno recupero delle forze e del benessere che attesta la guarigione per non incorrere in ricadute, visto che in questo periodo si è più deboli e maggiormente esposti ad altre malattie.

Rimanere a casa fino a completa guarigione è un atto responsabile e di rispetto sociale. 

Share your thoughts